Teatro d’amatore, inizia la seconda rassegna teatrale.

Pubblicato: 28 novembre 2012 in CULTURA, NEWS

Si è tenuta domenica sera, presso l’auditorium IPIA di Alife, la serata di gala, organizzata dall’associazione alifana arteatro, che ha dato inizio alla seconda rassegna teatrale ” Teatro d’amatore”. Con circa 400 spettatori e lo  spettacolo che ha superato le tre ore di durata, i componenti dell’associazione hanno dato grande prova d’organizzazione oltre ad aver regalato una serata ai presenti che difficilmente dimenticheranno. Il tutto ha avuto inizio con la lettera della presidente dell’associazione Vincenza Martino, assente per motivi di salute, letta da Vittorio Di Caprio che oltre a farne le veci ha coordinato l’organizzazione dell’evento. La serata è stata ricca di momenti emozionanti, con le poesie e le testimonianze di Luigi Troisi e Nello Mascia premiati  dal capo comico Vanni Isabella e dal sindaco di Alife Giuseppe Avecone che hanno consegnato le ceramiche decorate dall’artista Santillo Martinelli. La serata è stata condotta con bravura e brio dei presentatori Luca e Pier francesco Frattolillo, affiancati dalla bellissima Giovanna Bassi che ha incantato la platea indossando cinque vestiti dell’atelier “Rossi” di Piedimonte Matese. Il momento più commovente c’è stato durante la proiezione del filmato dedicato a Massimo Troisi. Il tutto è stato accompagnato dalla “Di Cerbo big band” orchestra che ha dato lustro alla serata, insieme alla  prof.ssa  Anna Pia Mastrangelo al pianoforte,  con pezzi swing che hanno allietato gli spettatori, senza poi dimenticare Serena Vella  che ha presenziato alla manifestazione cantando          ” Quando”, di Pino Daniele, accompagnata alla chitarra dal bravo e promettente Matteo Di Caprio. . Sul palco, tra una esibizione e l’altra si sono avvicendate le dieci compagnie che parteciperanno alla rassegna, ed hanno spiegato ai presenti  le commedie che andranno a rappresentare. Il trucco e le acconciature sono state eseguite dalla titolare de “Il bello delle donne” Anna Maria Lombari. Insomma grande spettacolo, riuscito grazie all’impegno di tutti i componenti del’associazione che si sono divisi i compiti egregiamente: Romolo Ruggiero e Salvatore Negri come direttori di palco, Carmine Bucci come direttore di platea, Anna Ferrante, Veronica Molitierno alla biglietteria, Salvatore Vitelli e Daniela Esposito che hanno coordinato le maschere (ragazze e ragazzi di bella presenza che volontariamente si sono offerti di aiutare l’associazione per la serata di gala), Luciano Ciccarelli per la scenografia, Raimondo Vella e Giuseppe Calcagno alla regia e Vincenzo Pece alle luci, infine Lia Di Lullo che oltre ad essere la regista della compagnia teatrale locale”Ketty Di Caprio” ha dato il suo apporto per la buona riuscita della manifestazione. Per tutti coloro che sono interessati la campagna abbonamenti non è ancora chiusa e il costo dei biglietti, cosi come per la prima serata è di 5 euro acquistabili presso il botteghino sito in Piazza Termini al centro di Alife. La prima rappresentazione teatrale ci sarà sabato 8 dicembre alle ore 20.00 presso l’auditorium dell’ IPIA di Alife e sarà  proposta dalla compagnia di Mondragone “Il sipario” , la commedia ” Un sogno di…vino”. L’arte del teatro a portata di mano per tutti coloro che nel periodo invernale avranno voglia di passare due ore divertenti e di spettacolo in compagnia degli amici dell’associazione “Arteatro”.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...